Ente di Formazione accreditato in Regione

Contributi e Agevolazioni - ISIday

Contributi e Agevolazioni: Credito d'imposta in ricerca e sviluppo

Tutte le imprese che abbiano effettuato attività di ricerca e sviluppo nell’annualità di riferimento. Ammesse anche le imprese agricole. Il credito sarà usufruibile fino all’anno d’imposta 2020.

Tipologia contributo:

Credito d’imposta utilizzabile in compensazione nella dichiarazione dei redditi. Tetto massimo annuale delcredito d’imposta: 20 milioni per beneficiario.

Interventi ammissibili:

Sono ammissibili i costi di personale interno, quote di ammortamento di macchinari e attrezzature, spese relative a contratti di ricerca stipulati con università, altri enti di ricerca o imprese preposte ad attività di sperimentazione/prototipazione, costi per registrazione e sviluppo di brevetti. Ammissibili anche i compensi degli amministratori.

Requisiti preliminari richiesti:

Spesa complessiva per investimenti in attività di R&S effettuata in ciascun periodo d’imposta che ammontialmeno a 30.000 euro annui ed ecceda la media dei medesimi investimenti realizzati nei 3 periodi d’imposta2012-2013-2014. Per le imprese costituite successivamente al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2014, la media di riferimento è zero. Ciò vale anche per coloro che non hanno effettuato investimenti nel triennioindicato e, pertanto, l’incremento in eccedenza è dato dalla totalità dei costi sostenuti per attività di ricerca e sviluppo nell’anno d’imposta di riferimento.

Richiesta la certificazione di un revisore legale dei conti.

Modalità di accesso:

Il credito d’imposta deve essere indicato nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta nel corsodel quale sono stati sostenuti i costi. Il credito è AUTOMATICO (non è necessaria alcuna domanda, accesso con click day, non ci sono graduatorie e valutazioni di terzi, ma solo eventuali controlli ex-post dell’Agenzia delleEntrate).

Importo massimo concedibile:

50% dell’incremento registrato dei costi in ricerca e sviluppo rispetto al triennio 2012-14. Valore minimo di spesa pari a 30.000 euro.

Scadenza domande: assente. E’ necessario rilevare le spese e certificarle prima della redazione del bilancioaziendale.



Torna a: Contributi e Agevolazioni