Ente di Formazione accreditato in Regione

Nazionali - ISIday

Nazionali: Bando Start 4.0

SOGGETTI BENEFICIARI: MPMI, singolarmente o in partenariato (ATI).                                        Le Grandi Imprese possono essere soggetti beneficiari solo se aggregate in partenariato a MPMI e, comunque, non possono assumere il ruolo di capofila.

AMBITI TEMATICI DI INTERVENTO:

I progetti di investimento in R&S dovranno identificare:

1. Un dominio applicativo tra:

  • Porto;
  • Energia;
  • Trasporti;
  • Sistemi idrici;
  • Sistemi produttivi
  •  

    2. Ambito tematico (anche più di uno) tra:

  • Resilienza delle infrastrutture critiche;
  • Security, safety e cybersecurity;
  • Analisi, valutazione e gestione del rischio
  •  

    3. Le tecnologie abilitanti necessarie tra:

  • Intelligenza Artificiale;
  • Machine learning;
  • IoT;
  • Sensori software e hardware per real-time, Edge/Fog computing, virtualizzazione;
  • Big Data analytics;
  • Crittografia e protocolli crittografici;
  • Cloud orchestration & computing;
  • Protocolli, dispositivi e infrastrutture di rete (incluso 5G);
  • Realtà virtuale e Realtà aumentata;
  • Modellazione e simulazione;
  • Robotica;
  • Automazione e controllo automatico
  •  

    PROGETTI AMMISSIBILI:

    Progetti di ricerca e sviluppo finalizzati alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti tramite lo sviluppo di tecnologie 4.0.         

    Durata dei progetti: 12 mesi

    SPESE AMMISSIBILI:

  • Personale impiegato nelle attività di ricerca e sviluppo;
  • Strumenti e attrezzature specifiche;
  • Ricerca contrattuale per attività tecnico-scientifiche di ricerca e/o sviluppo sperimentale;
  • Prestazioni e servizi necessari all’attività di R&S;
  • Beni immateriali;
  • Spese generali supplementari di gestione (comprese spese personale con mansioni amministrative e contabili);
  • Altri costi di esercizio, inclusi i costi di materiali
  •  

    MISURA DEL CONTRIBUTO:

  • Per le attività di ricerca industriale si prevede un finanziamento del 50% per le MPMI (35% per le grandi imprese);
  • Per le attività di sviluppo sperimentale il finanziamento previsto è del 40% per le MPMI (25% per le grandi imprese).
  •  

    SCADENZA: 04.02.2021



    Torna a: Nazionali