Ente di Formazione accreditato in Regione

Fondazioni e CCIAA - ISIday

Fondazioni e CCIAA: Bando Voucher digitali

La misura risponde ai seguenti obiettivi:
• promuovere l’utilizzo, da parte delle MPMI della regione Marche di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Transizione 4.0

• favorire interventi di digitalizzazione ed automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese durante l’emergenza e alla ripartenza nella fase post-emergenziale

• sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie I4.0 attraverso la realizzazione di progetti mirati all’introduzione di nuovi modelli di business 4.0 e modelli green oriented

SOGGETTI AMMISSIBILI

Sono ammesse ai benefici del presente avviso pubblico le MPMI delle Marche che abbiano sede legale e/o unità locale nel territorio della Regione Marche.

Non possono altresì presentare domanda e concorrere al presente bando tutte le imprese che abbiano già beneficiato dei Voucher Digitali Impresa 4.0 concessi dalla Camera di Commercio delle Marche nel 2021.

DOTAZIONE FINANZIARIA

Le risorse complessivamente stanziate dalla Camera di commercio e dalla Regione Marche a favore dei soggetti beneficiari ammontano ad € 860.000,00

ENTITÁ DELLE AGEVOLAZIONI

• Nel caso di Piccole e Medie Imprese l'agevolazione è concessa fino al 70% delle spese totali ritenute ammissibili per la realizzazione del progetto, sino ad un importo massimo di € 3.500 per ciascuna impresa beneficiaria. 


• Nel caso di Micro Impresa (secondo la definizione contenuta all’allegato I al Regolamento n°651/2014 della Commissione Europea) l’agevolazione è concessa nella misura del 70% delle spese totali ritenute ammissibili, sino ad un importo massimo pari ad € 5.000 per ciascuna impresa beneficiaria.

Sono ammessi a finanziamento solo quei progetti il cui costo complessivo ammissibile a contributo sia almeno pari ad € 2.500,00

SPESE AMMISSIBILI
Le spese si considerano ammissibili solo se effettivamente sostenute a partire dalla data di presentazione della domanda ed entro e non oltre il termine ultimo di presentazione della rendicontazione finale fissato per il 31 dicembre 2022

Sono ammissibili le spese per l’acquisizione di:

A. servizi di consulenza per l’analisi della maturità digitale dell'impresa (digital maturity assessment), la pianificazione e/o la progettazione di interventi finalizzati all'implementazione di uno o più delle tecnologie digitali oggetto del presente bando 


B. servizi di formazione relativi alla partecipazione (del titolare e dei rappresentanti legali dell’impresa ovvero dei collaboratori con rapporto di lavoro subordinato o parasubordinato) a percorsi il cui programma formativo sia chiaramente riconducibile ad una o più tecnologie digitali tra quelle previste del bando.


C. beni e servizi strumentali (hardware e software), purché funzionali all’implementazione le tecnologie nel limite massimo del 50% delle spese complessive ammissibili. Deve trattarsi, pertanto, di beni e servizi il cui acquisto sia coerente e strettamente correlato con gli obiettivi specifici perseguiti dall’intervento e con le attività di consulenza e formazione previste.

Non sono ammissibili a contributo progetti che prevedano l'acquisto di beni e servizi strumentali in misura superiore al 50% della spesa ammissibile complessiva.

Le domande di ammissione ai voucher sono istruite "a sportello", ossia secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande.

SCADENZA: click day 6 giugno 2022
Fino al 4 luglio 2022 è aperto lo sportello per presentare la domanda



Torna a: Fondazioni e CCIAA