Ente di Formazione accreditato in Regione

Decreti Italia - ISIday

Decreti Italia: L.R.Marche 13/20_Imprese agricole

SOGGETTI BENEFICIARI:

-imprese agricole florovivaistiche

-le altre imprese agricole compresi i gruppi di imprese associate e aggregate

I soggetti beneficiari possono vendere anche prodotti agricoli e/o alimentari di altri imprenditori agricoli purchè il fatturato derivante dalla vendita dei propri prodotti sia prevalente rispetto al fatturato proveniente dalla vendita dei prodotti acquistati da altri.

 

La vendita a domicilio deve riguardare prodotti di almeno uno dei seguenti settori produttivi:

  • ortofrutta;
  • carni (Bovine, Equini, Suine, Ovi-Caprino, Avicolo, Cunicolo);
  • florovivaistico;
  • lattiero-caseario;
  • vitivinicolo;
  • olivicolo;
  • ceralicolo e Proteaginose;
  • miele
  •  

    TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMESSI:

     

    a) Investimenti produttivi:

     

    -acquisto di celle frigo anche per i furgoni aziendali;

    -attrezzature per il confezionamento delle produzioni (bilancia, bancali, etichettatrice, imballi specifici per le consegne, ecc.);

    -acquisto di attrezzatura informatica (hardware e software) destinata esclusivamente all’acquisizione e gestione degli ordini, nonché alla creazione di siti web e/o app per e-commerce aziendali o collettivi finalizzati alla promozione delle vendite a domicilio;

    -acquisto di strumenti per l’emissione di documentazione fiscale e per il pagamento elettronico

    Entità dell’aiuto: 60% (elevabile al 70% per il settore florovivaistico) delle spese ritenute ammissibili

    b) Interventi di gestione:

    -costi per Noleggio, affitti di lunga durata o Leasing di Ciclomotori/motocicli - Furgoni/autocarri;

    -costo per dipendenti assunti dopo il 10.04.2020 ed esclusivamente impiegati nella vendita a domicilio (preparazione e/o consegna a domicilio);

    -acquisto di dispositivi di protezione individuale per il personale (mascherine - tute - guanti ecc.);

    -costo di abbonamento a corrieri espresso e/o contratti con strutture per la distribuzione e consegna;

    -costo per la fidejussione stipulata per l’erogazione dell’anticipo dell’80% dell’aiuto relativo a tutti gli interventi.

    Entità dell’aiuto: 70% (80% per il settore florovivaistico) delle spese ritenute ammissibili

    c) Interventi di informazione e promozione:

    -attività informativa e di sensibilizzazione, attraverso canali di informazione, compresa la gestione di siti web, canali social rivolta ai consumatori;

    -realizzazione di materiale divulgativo, quali prodotti multimediali e opuscoli

    Entità dell'aiuto: 80% dei costi ritenuti ammissibili

    MASSIMO CONCEDIBILE: € 20.000 nel caso di imprese singole e di € 50.000 nel caso di gruppi di 3 o più imprese associate/aggregate

    ANTICIPO: e’ possibile richiedere un anticipo dell’80%, dietro presentazione di una garanzia fidejussoria

    TEMPI DI REALIZZAZIONE DEL PROGETTO DI INVESTIMENTO:

    Dal 10.04.2020 fino al:

    -31.12.2020 per l’intervento di cui alla lettera a);

    -30.06.2021 per gli interventi di cui alla lettera b) e c)

    VALUTAZIONE DELLE DOMANDE: Prevista graduatoria in base ad una scala di punteggi

     

    SCADENZA: 30.06.2020



    Torna a: Decreti Italia