Ente di Formazione accreditato in Regione

Regione Marche - ISIday

Regione Marche: Marche: dalla vigna alla tavola

Nell'ambito delle azioni prioritarie del Piano Triennale di Promozione per il settore Agroalimentare, si ritiene utile avviare un’azione promozionale specifica per il mondo del Vino nell’ambito dei canali Ho.Re.Ca. (hotel con ristorante, ristoranti, pizzerie, pub, mense/catering e aperitiverie).

L’azione ha il fine di sostenere le imprese del settore della produzione del vino di qualità con il coinvolgimento del mondo della ristorazione in questo momento difficile, dominato dal Covid-19.

Lo scopo è quello di rafforzare ed incentivare, congiuntamente, sia il settore della ristorazione, della buona tavola e dell’hotellerie, sia il settore della produzione dei vini di qualità, dando una forte spinta all’economia dei nostri territori che si basa molto sul turismo e sulla convivialità.


SOGGETTI BENEFICIARI: Imprese che, tramite la sottoscrizione di un Accordo di Partenariato tra operatori del settore (operatori Ho.Re.Ca., associazioni di operatori Ho.Re.Ca., tour operator, agenzie di comunicazione - di affari e/o organizzazione eventi, Hotel, Cantine), aderiscono al progetto con l’individuazione di un soggetto capofila che presenti un progetto locale comprendente, oltre le azioni progettuali da attuare, anche l’impegno sottoscritto da tutti gli attori a costituire la forma aggregativa individuata. L’aggregazione deve prevedere un minimo di n. 10 operatori Ho.Re.Ca.


TIPOLOGIA DI EVENTI AMMISSIBILI:
Contributo sulle spese per la realizzazione delle iniziative effettivamente sostenute e rendicontate.


SPESE AMMISSIBILI:
Si ritengono ammissibili le seguenti spese che devono essere rendicontate e appositamente documentate:
• Acquisto dei vini dalle cantine individuate per gli eventi
• Acquisto dei prodotti agroalimentari di qualità utilizzati per gli eventi
• Attività di comunicazione attuata per gli eventi
• Spese di organizzazione (incluso il costo del sommelier, dell’eventuale sostegno all’ospitalità
agli ospiti di fuori regione, costo del personale per le attività destinate esclusivamente all’evento e per la raccolta della documentazione necessaria per la rendicontazione dell’evento tra cui la firma e copia dei documenti degli ospiti di fuori regione)
• Costi generali (al massimo possono rappresentare il 5% del totale dei costi).

L’esigibilità delle spese decorre dalla data di presentazione della domanda di aiuto, di cui al presente bando, sino alla conclusione così come previsto nel cronoprogramma.

Le fatture rendicontate con il presente progetto non potranno essere utilizzate per altri bandi. Gli Uffici regionali che effettueranno l’istruttoria e la verifica delle rendicontazioni effettueranno appositi controlli in merito.


MISURA DEL CONTRIBUTO: Ciascun progetto, che sarà finanziato con una intensità di aiuto pari all’80% della spesa ammissibile, potrà contare su un contributo massimo di 80.000,00 euro.

Potrà essere richiesto un anticipo sul contributo spettante per un importo massimo pari all’80% previa presentazione di polizza fidejussoria di pari importo.


MASSIMO CONCEDIBILE: La dotazione finanziaria del presente bando è pari ad euro 600.000,00.


SCADENZA:  30/05/2021



Torna a: Regione Marche